sabato, agosto 2, 2014
Home » Viso e Corpo » Capelli » Doppie punte e capelli che si spezzano, rimedi naturali

Doppie punte e capelli che si spezzano, rimedi naturali

Doppie punte e capelli che si spezzano, rimedi naturali. Molte di noi soffriranno di doppie punte e capelli che si spezzano. Tranquille, non siete afflitte da una condanna mirata a voi nè a un inestetismo irrisolvibile. Le doppie punte sono davvero frequentissime, anzi, si può dire che la maggior parte di donne si trova a che fare con questo problema. Ma a tutto, o quasi, c’è rimedio. Infatti il problema si può diminuire e prevenire, basta sapere cosa bisogna fare, adottare rimedi specifici e mirati e vedrete che i vostri capelli riacquisteranno vigore e bellezza. La costanza è una grande amica di bellezza, non dimenticatelo.
Non si tratta di regole infinite e complicate da seguire quotidianamente. Basta adottarle con metodo e costanza e vi verrà presto assolutamente naturale seguirle. Inoltre, i benefici sono visibili fin da subito quindi sarà gratificante essere disciplinate nel realizzare i vari trattamenti e seguire gli accorgimenti di cui parliamo oggi. Le doppie punte possono essere eliminate o comunque molto minimizzate. Il problema dei capelli che si spezzano può essere evitato. Quindi, care ragazze, segnatevi le seguenti dritte e vedrete che meravigliosa chioma otterrete!

Lavaggio
I capelli non vanno lavati tutti i giorni. Lo so, per molte è difficile seguire questa regola, causa smog che appesantisce tutti i giorni i nostri capelli sempre molto stressati, causa alimentazione che tende magari a ingrassarli, causa palestra o sport quotidiano che ci porta a lavarli tutti i giorni. Però, se volete rinforzare i vostri capelli, dovete sforzarvi a non lavarli tutti i giorni. L’ideale sarebbe lavarli ogni 3, per evitare di essere troppo invasive e indebolire la struttura del capello. Ma capisco che non sia facile, quindi cercate almeno di lavarli a giorni alterni. Utilizzate uno shampoo delicato specifico per il vostro tipo di capello. Fate un solo shampoo, sarà sufficiente. Non dimenticate mai il balsamo, da tenere in posa qualche secondo prima di sciacquare. Acquistate una maschera che richiede pochi minuti di posa, da fare a ogni lavaggio, insistendo sulle punte.

Post Lavaggio
Prima di asciugare i capelli, tamponateli, senza strofinarli. Lo strofinamento, infatti, indebolisce il capello e lo porta più facilmente a spezzarsi. Dopo averli tamponati, applicate sempre 6-7 gocce di semi di lino, da stendere sulle punte. Asciugate con phon a distanza 10 cm e temperatura media. Dopo aver asciugato per bene. Stendete ancora sulle punte i semi di lino. Non utilizzate la piastra subito dopo averli asciugati, aspettate una mezzora, per evitare di stressare troppo il capello con il calore. Diminuite l’uso di lacca, gel e cere, indeboliscono i capelli. Per tenerli in ordine, utilizzate prodotti più naturali, dei cristalli liquidi cremosi o prodotti di erboristeria.
Evitate di raccogliere i capelli con elastrici duri, utilizzate quelli di spugna o, ancora meglio, pinze e fermagli, meno invasivi. No alle mollette metalliche a clip, spezzano i capelli. Meglio a forcina, magari colorate o con qualche decorazione, per divertirsi con look diversi.

Trattamenti settimanali
Ogni settimana, per rimettere in forma i vostri capelli e diminuire le doppie punte, fate un trattamento mirato. Potete fare una maschera nutriente all’olio di mandorle: due cucchiai di olio di mandorle, uno di miele d’acacia, dieci gocce di semi di lino. Stendete sui capelli e lasciate in posa 25 minuti. Oppure, per un trattamento più intenso, realizzate l’impacco all’uovo o burro di karitè. Si prepara facilmente: mescolate un rosso d’uovo e un cucchiaio abbondante di burro di karitè. Unite un cucchiaio di yogurt e uno di olio d’oliva. Una volta amalgamato tutto, stendete sui capelli e lasciate in posa 30 minuti.
Se sarete costanti i vostri capelli acquisteranno una bellezza che non vi sareste mai aspettate! Non dimenticate, però, ogni due mesi di andare dal parrucchiere a spuntarvi i capelli per eliminare le punte più fragili e rafforzare il capello.

Vota questo articolo!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>